14 marzo 2020: Happy Voices a Segrate

locandina iscrizioni contest

Segrate Happy Voices
“TRIBUTO A LUCIO BATTISTI”
sabato 14 marzo 2020 – ore 21

REGOLAMENTO

Possono iscriversi tutti coloro che siano interessati, a condizione che siano maggiorenni e sottoscrivano l’apposita domanda di iscrizione.
Il Comitato Organizzatore darà comunque preferenza ai residenti nel Comune di Segrate.
Le singole scuole di canto (o associazioni musicali che contemplino corsi a indirizzo canoro) possono iscrivere fino a tre cantanti.
Le candidature proposte dalle suddette scuole di canto saranno accettate d’ufficio, mentre le candidature indipendenti dalle scuole di canto saranno sottoposte a un provino/casting (anche in relazione al numero di iscrizioni pervenute).

La data limite per l’iscrizione è il 15 febbraio 2020.

Ciascun partecipante dovrà presentare tre proposte di canzoni di Lucio Battisti (ossia da lui scritte o interpretate) tra le quali il Comitato Organizzatore sceglierà quella che l’interprete sarà tenuto a cantare durante la serata. La scelta compiuta dal Comitato Organizzatore sarà comunicata con congruo anticipo.

L’eventuale casting si svolgerà tra il 15 e il 25 febbraio 2020.
L’ordine di esibizione sarà determinato per sorteggio.
Il giudizio, insindacabile, sarà demandato a una giuria di 10 giurati, la cui composizione sarà elaborata dal Comitato Organizzatore. Ogni giurato potrà assegnare un voto da 1 a 10; la somma dei singoli voti determinerà la classifica finale.

Saranno premiati i primi tre classificati (come singoli), nonché la prima scuola di canto, ossia quella i cui iscritti avranno ottenuto complessivamente (sommando i voti di tutti tre) il miglior risultato.

Il Comitato Organizzatore

(qui di seguito potete scaricare il regolamento nonché i moduli per l’iscrizione)

happy voices modulo iscrizione scuole canto

happy voices modulo iscrizione singoli

happy voices modulo regolamento

Pubblicato in Cultura, Generale, Musica, Teatro | Lascia un commento

Ludovico il Moro

la storia del Ducato di Milano raccontata dagli Arciallegri di Segrate

Pubblicato in Arte, Cultura, Generale, Politica, Teatro | Lascia un commento

Hitler’s latest hoax

among my various activities, I am writing books too and ten books have been published by now …

http://www.amazon.com/author/paolofederici

The latest one (the eleventh!) has now been translated in English too.

Here some info:

The link to the book available for sale:
http://bit.ly/Hitlers-latest-hoax

The title:
HITLER’S LATEST HOAX
(Operatsiya Chernobog)

The synopsis:
Many years have passed since the end of the Second World War, when a secret truth emerges from the KGB archives: Hitler did not die in Berlin, but was taken to Moscow where he was tried. Today, also to celebrate the anniversary of his victory, the Russian President has decided to make the proceedings public. An officer of the Italian Navy and a Russian lawyer, but of Jewish origin, are Hitler’s travelling companions: both received precise orders. The Jew will be Hitler’s lawyer in the trial and, during the trip, he will have to consult with his “client” to elaborate a defensive strategy that may have some concreteness. The Italian will have to escort Hitler during the trip, but waiting for new orders that may arrive unexpectedly. Because the story is never how they tell us and often the facts take an unexpected turn.

The cover:

hitlers-latest-hoax

Paolo Federici

Pubblicato in Arte, Cultura, Generale, Libri, Politica | Lascia un commento

Tutto è relativo

Anche (e soprattutto) la velocità.
Ecco un po’ di numeri!
Rotazione terrestre all’equatore: 1.650 km/h (un intero giro = 1 giorno)
Rivoluzione terrestre intorno al sole: 107.000 km/h (un intero giro = 1 anno)
Rotazione del sistema solare rispetto al centro della via lattea: 720.000 km/h (un intero giro 230.000.000 di anni)
Rotazione della via lattea rispetto alle altre galassie: 600 km/s, quindi 51.840.000 km/h
Se questo valore è esatto, significa che ogni giorno la Terra percorre 51.840.000 km e più di 18.900.000.000 km ogni anno!
Per leggere questo articolo dovresti avere impiegato poco meno di 20 secondi, quindi adesso sei in un punto dello spazio distante più di 10.000 chilometri rispetto a quando hai iniziato la lettura.
Ops, ci siamo già spostati di altri 10.000 chilometri.
Paolo Federici

Pubblicato in Cultura, Generale, Scienza | Lascia un commento

Operatsiya Chernobog

stiamo scalando la classifica delle vendite!
Attualmente siamo al quinto posto.
Grazie e tutti coloro che stanno acquistando il libro …

IMG-20200103-WA0007

 

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

bit.ly/Operatsyia-Chernobog

Pubblicato in Arte, Cultura, Generale, Libri | Lascia un commento

OPERATSIYA CHERNOBOG (L’ultima beffa di Hitler)

product_thumbnail (1)
Sono passati molti anni dalla fine della seconda guerra mondiale, quando dagli archivi del KGB spunta una verità segreta: Hitler non è morto a Berlino, ma è stato portato a Mosca dove è stato processato.

Oggi, anche per celebrare l’anniversario della vittoria, il Presidente russo ha deciso di rendere pubblici gli atti del processo.

Un ufficiale della Marina Italiana ed un avvocato russo, ma di origine ebraica, sono i compagni di viaggio di Hitler: entrambi hanno ricevuto ordini ben precisi.

L’ebreo sarà l’avvocato di Hitler nel processo e, durante il viaggio, dovrà consultarsi con il suo “cliente” per elaborare una strategia difensiva che possa avere una qualche concretezza.

L’italiano dovrà scortare Hitler durante il viaggio, ma restando in attesa di ordini contrastanti.

Perché la storia non è mai come ce la raccontano e spesso i fatti prendono una piega inaspettata.

Paolo Federici

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

bit.ly/Operatsyia-Chernobog

Pubblicato in Arte, Cultura, Generale, Libri | Lascia un commento

Giocare in borsa?

Immaginate una borsa altalenante: un giorno sale ed un giorno scende, e così per mesi e mesi.
Ipotizziamo che la crescita ed il calo siano esattamente uguali (se un giorno sale del 50 per cento, il giorno dopo scende dello stesso 50 per cento).
Alla lunga, ci sarà un guadagno oppure una perdita?
Ah, ve lo dico: il risultato non cambia sia che si abbia prima la crescita e poi il calo o viceversa, l’importante è confrontare il risultato dopo un numero pari di giorni!
Il primo dato è che se la variazione fosse del 50 per cento (un giorno in crescita ed un giorno in calo) dopo solo due giorni avrete perso il 25 per cento del capitale.
Se la variazione fosse del 40, avrete perso il 16 per cento.
Se la variazione fosse del 30, avrete perso il 9 per cento.
Se la variazione fosse del 20, avrete perso il 4 per cento.
Se la variazione fosse del 10, avrete perso l’ 1 per cento.
Notato niente?
C’è un rapporto tra la variazione e la perdita!
La perdita (dopo solo due giorni!) è il quadrato della variazione diviso per cento!
(50 x 50 : 100 = 25 … 40 x 40 : 100 = 16 … 30 x 30 : 100 = 9 … 20 x 20 : 100 = 4 … 10 x 10 : 100 = 1)
Ed ecco la domanda: dopo quanto tempo avrete perso il 50 per cento del capitale?
Paolo Federici

Se la fluttuazione fosse del 50 per cento (un giorno in su ed un giorno in giù) dopo meno di una settimana avete perso il 50 per cento del capitale.
Se la fluttuazione fosse del 40 per cento (un giorno in su ed un giorno in giù) arrivate ad aver perso il 50 per cento del capitale in otto giorni.
Se la fluttuazione fosse del 30 per cento (un giorno in su ed un giorno in giù) per perdere il 50 per cento del capitale ci vogliono due settimane.
Se la fluttuazione fosse del 20 per cento (un giorno in su ed un giorno in giù) dopo poco più di un mese avete perso il 50 per cento del capitale.
Una cosa è certa: con una borsa altalenante si può solo perdere!

Pubblicato in Generale | Lascia un commento