Evviva l’evasione!

ormai mi ero abituato a non dover più portare soldi in tasca: perfino per il carrello del supermercato ho il gettone attaccato al porta chiavi!
Qualunque cosa anche di poco costo (biglietto della metro, caffè, giornale, gelato…) la pagavo con la carta di credito.
Da tempo non avevo più banconote nel portafoglio.
E adesso?
Se vado al bar, il barista può rifiutarsi di accettare la carta di credito.
Se vado all’edicola, il giornalaio può rifiutarsi di accettare la carta di credito.
Se devo comprare la pizza da portare a casa, il pizzaiolo può rifiutarsi di accettare la carta di credito.
Ma perché?
Mi chiedo…
Ma come, se vado all’estero (nei paesi più civilizzati) il denaro è praticamente sparito.
Qui da noi invece abbiamo deciso di tornare indietro.
Hanno appena derubato un mio amico ristoratore perché stava tornando a casa con l’incasso in contanti (quella parte di incasso di chi ancora usa le banconote!).
Se nessuno pagasse più in contanti, anche i negozianti non sarebbero più nel mirino dei ladri.
Sapendo che nessuno ha i contanti, cosa ti rubano?
Ma se un negozio ha il POS (che deve avere per i pagamenti superiori ai 30 euro!) per quale motivo dovrebbe essere avvantaggiato dal rifiutarsi di accettare pagamenti inferiori ai 30 euro?
Mi sembra chiara la volontà del Governo: rottamare le cartelle esattoriali (alla faccia di chi le cartelle le ha pagate!), aumentare il contante da poter far girare in nero senza controllo, fare una politica basata sui condoni e sui sussidi fa sì che l’evasione fiscale possa tornare a crescere.
Alla faccia di chi era riuscito a farla calare.
Evidentemente agli italiani va bene così e quello sbagliato sono io.
Me ne farò una ragione.
Paolo Federici

Informazioni su Paolo Federici

La migliore soddisfazione è sbagliare apposta per dare agli altri l'illusione di essere superiori.
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente, Cultura, Generale, Giustizia, Politica. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Evviva l’evasione!

  1. cienne19 ha detto:

    Hai ragione ma l Italia vuole l’evasione. È il risultato delle urne. Nessuna visione a lungo termine. Claudio

  2. Luisa Veronesi ha detto:

    Non sei l’unico sbagliato…
    Ho assistito in una pizzeria da asporto a Pioltello il rifiuto di pagamento con Pos .
    Con una arroganza incredibile da parte del gestore……..
    Gli hanno lasciato lì 4 pizze già fatte….
    Avrei fatto la stessa cosa con gran piacere 🙃🙃🙃🙃

    • Paolo Federici ha detto:

      il bello è che NON c’è ancora nessuna modifica della legge, quindi a tutt’oggi c’è ancora l’obbligo di accettare il POS.
      Se, forse, un giorno cambierà la legge… allora, e solo allora, si potrà discutere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...