Insegna Creonte.

Un libro da centellinare, gustandolo come un buon vino. Una profonda disamina dei valori della politica. Violante si presenta raccontandoci di aver passato in Parlamento un tempo infinito (più di Mussolini, più di Stalin … insomma più di altri politici che sembrano essere stati eterni) ma di aver avuto il coraggio di lasciare per fare posto ai giovani. L’aspetto negativo è che il ricambio non c’è stato: in tanti “vecchi” ancora sono saldamente ancorati al loro scranno. E sono, come Creonte, convinti di essere detentori della verità. Ma il mondo ricorderà Antigone ed il suo essere “anti”: è una donna, è contro il potere che si autocelebra, è portatrice di una grande novità che sarà poi ripresa da Kant (la legge morale dentro di me). Leggetelo, se non altro è una boccata di ossigeno perché si possa continuare a sperare non solo in una politica migliore ma anche, e soprattutto, nella giustizia
Paolo Federici

Informazioni su Paolo Federici

La migliore soddisfazione è sbagliare apposta per dare agli altri l'illusione di essere superiori.
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente, Cultura, Giustizia, Libri, Politica, Recensioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...