L’almanacco del giorno

compilato per hobby da Sergio Laura

*15 Novembre*

115 a.C. – Il console romano *Marco Emilio Scauro sconfigge definitivamente i Carni*        . Dall’incontro di due civiltà profondamente diverse *prende lentamente origine una gente nuova, il Popolo Aquileiese o Friulano*

565 – Alla morte dell’imperatore romano d’oriente Giustiniano, gli succede il nipote *Giustino II*

655 – Battaglia di Winwaed: Penda di Mercia, ultimo re pagano anglosassone, viene sconfitto da Oswiu di Northumbria

1315 – *Battaglia di Morgarten* : un piccolo gruppo di fanti svizzeri sconfigge gli Austriaci, numericamente preponderanti, presso Morgarten; fu una delle vittorie che segnarono la via all’indipendenza della Svizzera

1492 – per la prima volta *Cristoforo Colombo scrive delle note su una pianta delle nuove terre: il tabacco*

1532 – *Francisco Pizarro* giunge a Cajamarca per incontrare Atahualpa; il giorno seguente lo imprigiona e gli inca si arrendono

1533 – *Francisco Pizarro conquista Cusco e procede al massacro del popolo inca*

1614 – *Galileo Galilei, parla con ‘amico Giovanni Tarde, del microscopio* , realizzato dopo dieci anni

1791 – Apre i battenti la prima università cattolica degli Stati Uniti, la Georgetown University

1831 – Le grandi potenze riunite a Londra pubblicano il Protocollo dei XXIV articoli, destinato a ratificare l’indipendenza del Belgio dai Paesi Bassi.

1852 – Viene scoperto *Lutetia* , un piccolo asteroide della Fascia principale, di circa 100 chilometri di diametro. Nel 2010 verrà sorvolato dalla sonda spaziale europea Rosetta

1869 – L’armatore genovese Rubattino, d’accordo con il governo italiano, acquista la baia di Assab nel corno d’Africa. È il primo possedimento coloniale italiano.

1884 – Si apre a Berlino la Conferenza sul Congo che sancirà le regole internazionali per il commercio nell’Africa subequatoriale.

1889 – Il Brasile, con un colpo di Stato, viene deposto Pedro II e proclamata la repubblica

*1891 – Nasce Erwin Rommel* , feldmaresciallo generale dell’esercito tedesco dal 1939 alla sua morte il 14 ottobre 1944 e comandante in capo del corpo di spedizione della Germania in Nordafrica (Afrikakorps) durante la seconda guerra mondiale.  
*Nota personale.* Rommel è ricordato soprattutto per le sue imprese in Africa  e per aver partecipato all’attentato contro Hitler. Le sue capacità si evidenziarono però anche nella prima guerra mondiale quando, infiltratosi con pochissimi uomini dietro le linee italiane, riuscì ad accerchiare le retroguardie della quarta armata in ritiro dal Cadore catturando migliaia di uomini e molte armi. Cercare per maggiori informazioni “Battaglia di Longarone o Forcella Clautana”.

1920 – A Ginevra si tiene la prima assemblea generale della Società delle Nazioni1921 – Primo volo del *dirigibile Roma* fabbricato in Italia su progetto di Umberto Nobile e in dotazione all’esercito degli Stati Unit1926 – Dalla Radio Corporation of America – RCA – nasce la rete americana – NBC – (National Broadcasting Company) che apre con 24 stazioni radio1932 – (Per i meno giovani) Nasce Petula Clark, cantante, attrice e compositrice britannic

*1938* – R.D.L. Integrazione e coordinamento in testo unico delle norme già emanate per la difesa della razza nella Scuola Italiana

1941 – Seconda guerra mondiale: circa a metà novembre Stalin richiama le truppe dalla frontiera orientale che Richard Sorge aveva confermato al sicuro da attacchi giapponesi; viene potenziata così la forza militare russa in Europa, il che sarà una delle cause della disfatta tedesca
1942
–  Primo volo del *Heinkel He 219* , un caccia notturno tedesco con importanti innovazioni, quali l’abitacolo pressurizzato ed il sistema di espulsione del pilota
–  Seconda guerra mondiale: finisce lo scontro navale della Battaglia di Guadalcanal

1943 – Il capo delle SS, Heinrich Himmler, ordina che gli zingari vengano messi “allo stesso livello degli ebrei e posti nei campi di concentramento”.

1949 – India: i dissidenti Nathuram Godse e Narayan Apte vengono giustiziati per l’assassinio del Mahatma Gandhi.
1952 – Nasce Antonella Ruggiero, cantautrice italiana

1960 – Primo lancio non sperimentale del missile Polaris da parte della Marina USA

1966 – *Si conclude il Programma Gemini* con l’ammaraggio della Gemini 12 nell’Oceano Atlantico

1967 – Michael James Adams esce dall’atmosfera terrestre a bordo dell’aereo esperimentale X-15. Viene considerato il 27° astronauta statunitense

1969 – Guerra Fredda: il sottomarino sovietico K-19 si scontra con il sottomarino statunitense USS Gato nel Mare di Barents

1971 – *Intel lancia il primo microprocessore*

A tre anni dalla sua fondazione, Intel lancia sul mercato il 4004, il primo microprocessore in commercio della storia. Comincia la rivoluzione del silicio, il cui principale merito spetta a un genio tutto italiano, *Federico Faggin*  ( *Vedasi ultima nota in fondo a tutto* ).

1975 – Inizia il primo summit del G7 a Rambouillet in Francia.

1982 – Muore l’armatore Achille Lauro
1985 – Regno Unito e Repubblica d’Irlanda stipulano il Trattato di Hillsborough (Accordo anglo-irlandese), che dà all’Eire voce in capitolo negli affari dell’Irlanda del Nord.

1983 – *Dichiarazione unilaterale della repubblica turca di Cipro* , riconosciuta unicamente dal governo turco. (Vedere nota)
1988 – *Conflitto Israelo-Palestinese*: l’Autorità Nazionale Palestinese proclama la nascita dello Stato palestinese e contestualmente riconosce quello israeliano

1999 – In Francia, la legge n. 99-944 definisce una nuova forma di unione, distinta dall’istituto matrimoniale, il Patto civile di solidarietà, un contratto tra due persone maggiorenni dello stesso sesso o di sesso diverso, al fine di organizzare la loro vita in comune
2002 – Alla chiusura dei lavori del XVI Congresso del Partito comunista cinese, Hu Jintao viene eletto segretario generale del partito. 

2012 – Alla chiusura dei lavori del XVIII Congresso del Partito comunista cinese, Xi Jinping viene eletto segretario generale del partito.

2013 – *Moriva Raimondo D’Inzeo* , ufficiale dei Carabinieri, campione olimpico e mondiale equitazione (n. 1925)

2017 –  *Il sommergibile argentino ARA San Juan con a bordo 44 militari argentini, scompare* a più di 400 chilometri dalle coste dell’Argentina. Le ricerche, interrotte il 1º dicembre, non porteranno a nessun risultato.

||||||||||||||||||||||||||||||

*NOTE ALL’ALMANACCO DI OGGI*


*Conferenza sul Congo*
La Conferenza di Berlino del 18841885, detta anche Conferenza dell’Africa Occidentale o Conferenza sul Congo (in tedesco: Kongokonferenz), regolò il commercio europeo in Africa centro-occidentale nelle aree dei fiumi Congo e Niger e sancì la nascita dello Stato Libero del Congo sotto l’influenza di Leopoldo II del Belgio.
La Conferenza fu voluta dal Cancelliere tedesco Otto von Bismarck e dalla Francia allo scopo di regolare le molteplici iniziative europee nell’area del Bacino del fiume Congo. Tuttavia la conferenza consentì, seppure non negli atti ufficiali, alle potenze europee di proclamare possedimenti all’interno delle zone costiere occupate. Ciò che portò alla cosiddetta corsa per l’Africa.

*Brasile*
Dal fascicolo di Limes del 15/6/2007
*FURONO NAVIGATORI ITALIANI E IBERICI* a studiare, capire e utilizzare il regime dei ventiche governava le acque oceaniche oltre il Mar Mediterraneo. Fu tuttavia forse la replica errata di una nota manovra marittima (la volta portoghese) nell’attuale Atlantico del Sud a fare approdare Pedro Álvares Cabral su di un’esuberante e sconosciuta terraferma, battezzata terra di Vera Cruz.

*Papa Alessandro VI* aveva già fissato nel 1493 la linea di demarcazione tra le aree di espansione della Castiglia e del Portogallo a 100 leghe ad ovest delle Isole di Capo Verde. Tale limite venne nuovamente negoziato e il tracciato spostato di ulteriori 270 leghe sulla base del trattato di Tordesillas del 7 giugno del 1494.

L’impresa coloniale ricevette poi un impulso sotto il regno di João III (1521-1555)

*Nel 1580 si assiste all’unione delle due corone iberiche* (che durerà sino al 1640) e al conseguente affievolimento della linea di Tordesillas come limite tra i due imperi coloniali.

Dopo la riunificazione della penisola iberica anche gli olandesi puntarono le proprie mire sul Brasile. A partire dal 1624 cercarono di insediarsi nel Nord-Est, dapprima a Bahia, senza riportare un successo duraturo, e poi ad Olinda.

Furono i brasiliani stessi, prima ancora dei portoghesi, a sopprimere la cosiddetta Nuova Olanda, estintasi definitivamente nel 1654.

Nel corso del periodo coloniale la manodopera utilizzata negli engenhos proveniva in maniera sempre più accentuata dall’Africa, a tale punto da segnare profondamente la nazione brasiliana. *L’Angola, ad esempio, all’epoca conosciuta come São Paulo de Luanda, è tuttora considerata la «madre negra del Brasile»*

*Il detonatore del processo sfociato nell’indipendenza fu la discesa dei francesi nella penisola iberica* : il Portogallo fu invaso dalle truppe del generale Junot, già ambasciatore a Lisbona.
*João VI, insieme alla famiglia e alla sua corte, fu così costretto nel novembre del 1807 a fuggire in Brasile, scortato dalla Marina britannica* .

Il 16 dicembre 1815 venne creato, come conseguenza diretta della traslatio imperii, il Regno di Portogallo, Brasile e Algarve* .
*Nell’aprile del 1821 João VI si imbarcò per ritornare in Portogallo* , dove l’anno precedente, il 24 agosto, la popolazione di Oporto si era ribellata ai britannici, seguita dappresso da quella di Lisbona, nel mese di settembre.

*In Brasile il potere rimase nelle mani del figlio di João VI, Dom Pedro* , che il 9 gennaio del 1822 (« o dia do fico ») annunciò che non sarebbe ritornato in Portogallo. In breve tempo gli eventi precipitarono: nel mese di agosto il principe dichiarò nemiche tutte le truppe portoghesi approdate in Brasile senza il suo consenso, mentre il 7 settembre proclamò l’indipendenza a Ipiranga (San Paolo)

*Il Brasile Acquisirà l’indipendenza* , riconosciuta dagli Stati Uniti nel maggio del 1824 e dal Portogallo nel 1825.

*Dal 1832 divampano una serie di rivolte* per cui verrà data maggiore autonomia alle “provincie”. La misura non basta a sedare gli animi, avvelenati dalle forti disparità sociali tra bianchi, meticci e negri. *Le ostilità assumeranno man mano un carattere marcatamente lusofobo* .


*Abbrevio ulteriormente il lungo articolo di Limes nelle sole successive due righe.* Dopo molte rivolte e guerre locali con stati confinanti, a seguito del sollevamento militare del 15 novembre del 1889 fu proclamata la repubblica.

*Heinkel He 219*
L’Heinkel He 219 “Uhu” era un caccia notturno bimotore ad ala medio-alta prodotto dall’azienda tedesca Heinkel Flugzeugwerke AG negli anni quaranta. Utilizzato dai reparti Nachtjagdgeschwader (NJG) della Luftwaffe nelle ultime fasi della seconda guerra mondiale, fu considerato una macchina eccezionale per le sue qualità belliche e per le sue grandi prestazioni[2]. Riuniva in sé manovrabilità (ovviamente rispetto alla sua classe di velivoli)[2], un’alta velocità, un eccellente radar di bordo e la potenza di fuoco di sei cannoni da 20 millimetri. Fu, inoltre, il primo aereo operativo ad adottare i seggiolini eiettabili[2]. L’Uhu era il caccia notturno che avrebbe dovuto contrastare su un piano di parità il de Havilland DH.98 Mosquito della Royal Air Force.

*Asteroide Lutetia*
Lutetia fu scoperto il 15 novembre 1852 da Hermann Mayer Salomon Goldschmidt dal suo appartamento a Parigi, sopra il Café Procope; il nome Lutetia deriva infatti da quello latino della capitale francese e venne scelto da François Arago, direttore dell’osservatorio della città. Lutetia è il primo asteroide individuato da un astronomo dilettante.[1]

Il 10 luglio 2010 la sonda spaziale europea Rosetta ha sorvolato l’asteroide a una distanza minima di 3162 km, lungo il suo viaggio verso la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.[2][3] È stato un fly-by piuttosto importante, poiché Lutetia non è soltanto il più grande[4] ma è anche il primo asteroide metallico visitato da una sonda. Ci sono diverse questioni ancora aperte circa la composizione metallica degli asteroidi di tipo M e si spera che la sonda possa dare delle risposte.

La composizione di Lutetia ha lasciato perplessi gli astronomi per qualche tempo, e sono state avviate diverse indagini in vista del volo ravvicinato di Rosetta del 2010. Nonostante sia stato classificato come asteroide di tipo M,[5] molti dei quali sono di tipo metallico, Lutetia è uno di quei membri anomali del gruppo che non mostrano molte tracce di metalli sulla loro superficie. Tuttavia, ci sono varie indicazioni di una superficie povera di metalli: uno spettro piatto, a bassa frequenza simile a quello della condrite carbonacea e degli asteroidi di classe C,[6] con un tenue albedo radar diverso da quello intenso degli asteroidi metallici.

*Missili Polaris*
Il missile balistico Polaris fu il primo vero SLBM a livello mondiale, pensato per essere un’arma potente e compatta, da lanciare da sottomarini nucleari. Il missile aveva circa 2.700 km di gittata.


I missili Polaris continuarono ad equipaggiare le unità della US Navy fino al 1974, dopo che a partire dal 1972 venne iniziata la sua sostituzione con il Poseidon. A sua volta il Poseidon sarebbe stato sostituito a partire dal 1980 dal Trident. I britannici dal 1968 fino al 1990 ne adottarono una versione con testate MIRV di bassa potenza per i propri sottomarini.


La Marina Militare Italiana allo scopo di dotarsi di una capacità di deterrenza strategica ne aveva previsto l’acquisizione e l’incrociatore lanciamissili Giuseppe Garibaldi era stato predisposto per potere esserne equipaggiato. A partire da ottobre 1961 furono fatte le prove di collaudo dei pozzi di lancio alle quali seguirono, fino ad agosto 1962, i lanci di collaudo, sia a nave ferma che in navigazione. Le rampe installate sul Garibaldi non giunsero però mai all’impiego operativo per motivi di ordine politico e per l’avvento degli SLBM. Nel frattempo la Marina Militare Italiana aveva avviato la progettazione dell’incrociatore lanciamissili Vittorio Veneto che venne quindi costruito anch’esso con tutti gli spazi e le predisposizioni per l’imbarco di 4 lanciatori di missili Polaris, che non vennero mai imbarcati. Tali spazi furono parzialmente riutilizzati, per altri fini, nel corso dell’aggiornamento tecnologico subito dalla nave agli inizi degli anni ’80.
I missili Polaris non vennero mai consegnati all’Italia, che avrebbe dovuto riceverne circa 100.

*Repubblica Turca di Cipro*
Cipro del Nord (in turco Kuzey Kıbrıs), ufficialmente *Repubblica Turca di Cipro del Nord* (in turco Kuzey Kıbrıs Türk Cumhuriyeti, in sigla KKTC), *è uno Stato auto-proclamatosi e non riconosciuto dalla comunità internazionale* , che si estende nella zona settentrionale dell’isola di Cipro dal 1983, nelle zone de iure appartenenti alla Repubblica di Cipro ma dal 1974 occupate e controllate dall’esercito turco dopo l’invasione turca di Cipro.
 *L’invasione turca di Cipro, che iniziò il 20 luglio 1974, fu la risposta della Turchia al colpo di Stato militare cipriota che aveva deposto il presidente cipriota, l’arcivescovo greco-ortodosso Makarios *, alterando gli equilibri faticosamente raggiunti con il Trattato di Zurigo e Londra del 1960 tra il Regno Unito, ex potenza coloniale, la Grecia e la Turchia, a cui facevano riferimento per lingua, cultura e politica le due comunità isolane (percentualmente la comunità greco-cipriota costituiva all’incirca il 78% dell’intera popolazione e quella turca il 22%). *In quel Trattato si legittimava l’intervento militare di ciascun garante in caso di sensibile alterazione dello status politico dell’isola mediterranea.*
L’intervento, giudicato dalla Grecia e dai suoi sostenitori un’invasione, fu invece chiamato dalla Turchia Operazione di pace a Cipro (turco Kıbrıs Barış Harekâtı) o semplicemente Operazione Cipro (Kıbrıs Harekâtı), mentre il nome in codice dato dalle forze armate turche fu Operazione Atilla (Atilla Harekâtı).


*Federico Faggin*
Il suo nome è Federico Faggin, vicentino d’origine, assunto nel 1970 dalla Intel, quando quest’ultima è poco più di quella che oggi viene comunemente definita una “start up”. Il progetto su cui viene coinvolto prevede la realizzazione di 12 chip per una nuova versione di calcolatrici Busicom (noto marchio giapponese). In tale ottica si rivela rivoluzionaria la “tecnologia MOS con porta di silicio” (in inglese silicon gate technology), messa a punto dal fisico italiano.

Concepito per eseguire semplici calcoli matematici, il microprocessore Intel (nelle successive versioni 8008 e 8080) dimostra in poco tempo le sue infinite possibilità di applicazione.

Dai personal computer alle pompe di benzina, dai cellulari agli elettrodomestici, quel minuscolo aggeggio diventa il cervello elettronico di ogni dispositivo d’uso quotidiano. Premiato in tutto il mondo con riconoscimenti e titoli accademici, Faggin riceverà nel 2010 la “Medaglia nazionale per la tecnologia e l’innovazione”, dalle mani del presidente USA Barack Obama.


*Nota personale* : Sorvoliamo su Da Vinci, Michelangelo, Galileo, … Alessandro Volta, … Giuseppe Zamboni (1° orologio elettrico), il generale Giovanni Cavalli (crea il cannone a retrocarica), Bartolomeo Cristofori che inventa il pianoforte con i martelli!!  … Pacinotti, Mercalli,  Meucci, … Marconi, … Luigi Ravanelli (inventa la mitraglia), … e poi nel 1900 Enrico Forlanini vara il primo aliscafo!!  Corradino D’Ascanio che fece volare per poco più di otto minuti il primo elicottero (e creò la “Vespa”), la Montessori (sono venuti dal Giappone per parlarle), … Enrico Fermi, Segrè, Dulbecco, Rubbia, la Montalcini, …. e mettiamoci anche Italo Marchionni che inventa il cono per il gelato (Che direbbero i bambini senza il cono per il gelato?) !!!! .. Poi ancora gli Italiani che hanno disegnato e costruito gran parte di San Pietroburgo o di Odessa, …   eeee l’ultimo per citazione, Federico Faggin, … Salta subito all’occhio che
—    …… gli Italiani sono bravi, tanto bravi  … ma L’Italia ? L’Italia com’è ??      

Questa voce è stata pubblicata in Almanacco, Generale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...