Caro leghista, ti scrivo…

Ti hanno insegnato a odiare chi rischia la vita in mare, mentre cerca di fuggire dalla guerra o dalla povertà.
Ti hanno insegnato a odiare chi ha un colore della pelle diverso dal tuo.
Ti hanno insegnato a odiare chi professa una religione diversa dalla tua.
Ti hanno insegnato a odiare chi, come Roberto Saviano, lotta e scrive contro le mafie.
Ti hanno insegnato a odiare chi, come Mimmo Lucano, è riuscito a creare un modello di accoglienza.
Ti hanno insegnato a odiare chi, come il dottor Burioni, lotta per sconfiggere le malattie.
Ti hanno insegnato a odiare chi crede nell’uguaglianza (i “pericolosi” comunisti).
Ti hanno insegnato a odiare chi dice: “ama il prossimo tuo”.
Ti hanno insegnato a odiare chi canta una canzone di Pino Daniele perché un verso dice: “questa lega è una vergogna”.
Ti hanno insegnato a odiare chi canta “bella ciao”.
Ti hanno insegnato a odiare chi sostiene che il fascismo “non” abbia fatto anche cose buone.
Ti hanno insegnato a odiare persino il papa, perché si è schierato dalla parte dei più deboli.
E tu sei stato un ottimo allievo.
Purtroppo.
Paolo Federici

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente, Cultura, Generale, Giustizia, Politica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Caro leghista, ti scrivo…

  1. albertoark7 ha detto:

    che brutto il leghista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...