Davide B. chi era costui?

Ormai da più di tre anni, ogni tanto (per lo più al sabato mattina) squilla il cellulare di mia moglie ed è qualcuno che cerca Davide B****
Le prime volte, gentilmente, la risposta è stata: “qui non c’è nessun Davide B**** probabilmente avete un numero sbagliato”.
Solo che le prime volte sono diventate decine, sempre più ossessive.
Hanno cominciato a chiamare anche durante la settimana, negli orari più disparati.
Finanche (una volta che eravamo dall’altra parte del mondo) in piena notte.
Ovviamente la cosa ha cominciato ad essere fastidiosa.
Mia moglie ha provato a dire: “cancellate questo numero dal vostro database perché è sbagliato”.
Ma niente, le telefonate continuavano.
Una volta mia moglie (attrice provetta) ha risposto dicendo: “Davide B**** è morto” poi si è messa a singhiozzare “stiamo uscendo per andare al funerale. Per favore non chiamate più “.
Ma non c’è stato verso.
Le telefonate continuavano.
E mia moglie, affranta: “vi ho detto che è morto e voi continuate a ricordarmelo, con queste telefonate. Vi supplico, non chiamate più. ”
Finché le ho proposto: “La prossima volta passami la telefonata. Gli dico che Davide B**** sono io e che non sono interessato alla loro proposta così la pianteranno”.
Stamane arriva la chiamata.
“Stiamo cercando il signor Davide B****”
È mia moglie: “un attimo glielo passo.”
Prendo il cellulare ed ecco il succo del colloquio:
“Buongiorno signor Davide B**** la chiamo da Enigas. Vorremmo proporle una riduzione dei costi della fornitura di energia per la sua abitazione di via Mazzini.”
“Senta, visto che avete l’indirizzo, venite qui che ne parliamo. Io non faccio contratti telefonici.”
“No, non possiamo venire. Ma non vogliamo nemmeno farle alcun contratto. Vorremmo proporle una riduzione sulle spese.”
“Io non pago niente, voi mi fate di meno?”
“Sì certo. Ci dica cosa paga?”
“Gliel’ho detto. Non pago niente per il semplice fatto che, come vi stiamo dicendo da anni, io non sono il signor Davide B****. Io non sono il signor Davide B****. Lo volete capire sì o no? Smettetela di chiamare. Avete stufato.”
E gli ho buttato giù il telefono.
Solo per vedere che mi richiamava per dirmi:
“Lei è un cretino perchè si è spacciato per un altro”
Vabbè, di essere uno “spacciatore” non me lo ero ancora sentito dire.
Che volete farci, il mondo è bello perché è vario.
Paolo Federici

… e comunque:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...