Giustizia? Ah, ah, ah!

a mia madre (90 anni!) è arrivata un atto giudiziario con “obbligo” di presentarsi in Tribunale il 18 aprile per una causa che la riguarda.
Si tratta di discutere di un decreto ingiuntivo … (ma non sto a tediarvi con tutta la storia).
Sta di fatto che le ho detto di non preoccuparsi: sarei andato io (con una sua delega) per vedere di parlare con il Giudice e risolvere la questione.
Ho chiamato il Tribunale per farmi confermare la data (18 aprile) e se ci fosse uno specifico “orario”.
Mi hanno risposto che bastava presentarsi la mattina, poi il Giudice mi avrebbe ricevuto per esaminare la questione.
Il 18 mattina alle 07.30 ho preso l’auto e per le 10.30 ero in Tribunale (io sto a Milano ed il Tribunale è quello di La Spezia).
Mi presento nell’ufficio del Giudice e … mi sono trovato la porta sbattuta in faccia.
“Non è oggi il giorno dell’udienza” – mi ha detto il Giudice
“Scusi, qui c’è scritto di presentarsi il 18 aprile. Oggi è il 18 aprile ed io mi sono presentato. Comunque, siccome vengo da Milano e mi sono fatto tre ore di strada, mi potrebbe ascoltare? Ho solo bisogno di due minuti per un chiarimento. Mia madre ha 90 anni e soffre di cuore e da quando ha ricevuto questo atto giudiziario è preoccupatissima!”
“No. Deve rivolgersi in cancelleria e venire quando c’è l’udienza.”
Gentilissimo, vero!
Ma in Italia la Giustizia … funziona così!
Quasi quasi potrei scriverci un libro (ma ormai “libri” sul malfunzionamento delle Giustizia ce ne sono fin troppi).
Cercherò di sapere quando sarà la “prossima” udienza e mi ripresenterò, tanto quando vado a La Spezia il lato positivo c’è sempre: un bel piatto di ravioli o di muscoli ripieni, mia madre me li prepara sempre!
Paolo Federici

Informazioni su Paolo Federici

La migliore soddisfazione è sbagliare apposta per dare agli altri l'illusione di essere superiori.
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente, Cultura, Generale, Giustizia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...