a teatro con … facebook!

ieri sono andato a teatro e, come faccio sempre, ho lasciato il cellulare a casa.
D’altronde cerco di portarlo dietro il meno possibile.
Lo lascio a casa quando vado al ristorante, quando vado al cinema, quando vado al mare …
Insomma, cerco di usarlo solo il minimo indispensabile.
Ho potuto così notare come tutti, ma proprio tutti, avessero invece il loro bell’aggeggino sempre a portata di mano.
Devo dire che sono stati tutti bravi nello spegnere il cellulare prima dell’inizio dello spettacolo.
Però ho potuto notare come, pur mantenendo il volume a zero, fossero parecchi quelli che ogni tre minuti dovevano controllare facebook.
Nel buio del teatro le “lucine” degli schermi brillavano, aiutando a distogliere la concentrazione dallo spettacolo.
Ma davvero non si può più fare a meno di portarsi sempre appresso il cellulare (di ultima generazione) e, soprattutto, non si può fare a meno di controllare facebook ogni tre minuti.
Ad un certo punto (ormai distratto dalle continue accensioni dei video) ho fatto una scommessa con me stesso: “scommettiamo che questa signora seduta qui davanti a me, non riesce a stare tre minuti senza accendere il video e guardare facebook?”
Ho vinto la scommessa.
Uscendo, a fine spettacolo, gliel’ho detto: “ho vinto la scommessa!”.
Mi ha guardato strano.
Sicuramente avrà pensato che non ci sono con la testa.
Non mi sono preso la briga di spiegarle, tanto non avrebbe capito.
Ormai la droga non si chiama più eroina o cocaina, ma “facebook”.
Paolo Federici

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente, Cultura, Sanità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...