L’enigma di una resurrezione

oggi è Pasqua, la giornata è quasi finita ed io l’ho passata con un libro che ha il sapore di una “resurrezione”.
No, non è “Resurrezione” (di Tolstoi) ma qualcosa mi sa che c’entra.
Uno degli scrittori che mi è sempre piaciuto è stato Giorgio Faletti (ho letto quasi tutti i suoi libri: “Io uccido” “Io sono Dio” “Niente di vero tranne gli occhi” “Appunti di un venditore di donne”) seppur circondato da quell’alone di mistero che ne ha pervaso la carriera letteraria.
Sì, perché qualcuno sospettava che non fosse lui a scrivere quei libri ma ci fosse un anonimo “ghost writer”.
Ed oggi la questione si ripresenta.
Il libro che ho appena finito di leggere si intitola: “Aenigma” e l’ha scritto un amico di Faletti, Lorenzo Beccati.Aenigma-di-Lorenzo-BeccatiDurante la lettura mi sembra di essere tornato in compagnia di Faletti, quindi ho elaborato tre teorie:
1. Lorenzo Beccati è l’anonimo “Ghost Writer” del quale si ipotizzava l’esistenza ed oggi è venuto allo scoperto
2. c’è davvero un “Ghost Writer” che, dopo aver prestato la sua penna a Faletti, adesso la sta prestando a Beccati (comunque uomo di spettacolo sulla falsariga dell’altro!)
3. Giorgio Faletti aveva scritto un nuovo libro (forse a quattro mani con Lorenzo Beccati) e finalmente è arrivato in libreria.
Non me ne voglia l’autore (Lorenzo Beccati), magari la verità è semplicemente quella che dice lui (da amico di Faletti ne ha seguito i consigli ed ha realizzato un’opera letteraria che li mette in pratica, sia nella costruzione della trama che nell’uso grammaticale).
Ma per me oggi si è realizzato il miracolo pasquale della resurrezione: e il risorto si chiama Giorgio Faletti
E comunque il libro è un gran giallo, scritto stupendamente e che merita di salire ai primi posti della classifica letteraria!
Paolo Federici
(a questo punto, per la controprova, non mi resta che aspettare il prossimo libro di Lorenzo Beccati!)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Generale. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...