TUTTI e la COSTITUZIONE

c’è questa parolina (TUTTI) che troneggia all’inizio di uno degli articoli della nostra Costituzione.
Prima che vi indichi l’articolo ed il contenuto, ditemi: “secondo voi, cosa significa TUTTI?”
Al di là delle ideologie, al di là dei pregiudizi, al di là del bene e del male, insomma, credo che su una cosa possiamo essere d’accordo: TUTTI significa TUTTI.
Io, tu, lui, noi, voi, essi!
Allora andiamo a vedere: l’articolo 24 della Costituzione dice che “Tutti possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi. La difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento”.
Quindi se io vengo accusato di qualcosa (qualsiasi cosa) POSSO DIFENDERMI DA SOLO.
Poi però se ti presenti davanti al Giudice, quello ti chiede: “lei ce l’ha l’avvocato? No! Allora LEI NON PUO’ DIFENDERSI DA SOLO”
Ma come, e la Costituzione?
Violata proprio da chi dovrebbe essere incaricato di proteggerla.
Nel corso degli anni ho assistito ad una involuzione della cosa.
Una volta i GIUDICI permettevano, a chi non intendeva avvalersi della tutela di un avvocato, di DIFENDERSI da solo (negli anni ’70 ho vinto delle cause, senza avvocato!)
Poi la facoltà di difendersi SENZA avvocato è diventata DISCREZIONE del Giudice (qualcuno lo permetteva, qualcun altro no).
Ultimamente sono sempre più i casi in cui CHI si presenta senza avvocato viene AUTOMATICAMENTE condannato (a me è capitato di essere condannato IN CONTUMACIA, quindi asserendo che non mi ero MAI presentato al Giudice, nonostante mi fossi SEMPRE presentato, solo che mi ero sempre presentato senza avvocato! Ed il Giudice si è sempre RIFIUTATO di farmi parlare.).
Vorrei chiedere al nostro Presidente Napolitano, cosa vogliamo fare: cambiamo la COSTITUZIONE, modificando l’articolo 24 in “SOLO COLORO CHE HANNO L’AVVOCATO possono agire in giudizio per la tutela dei propri diritti e interessi legittimi” oppure imponiamo ai Giudici di permettere, a chi lo vuole, di DIFENDERSI da solo?
Insomma, almeno sul significato della parola TUTTI, vogliamo essere tutti d’accordo?
Paolo Federici

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente. Contrassegna il permalink.

Una risposta a TUTTI e la COSTITUZIONE

  1. 1958Aldo ha detto:

    Ho la sensazione che le persone non si rendano conto dell’importanza dei propri diritti, e spesso non si accorgono neanche che gli vengono negati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...