UBI ASSICURAZIONI: siete ridicoli

ho l’assicurazione sulla casa che “dovrebbe” coprire qualsiasi danno.
Dopo NOVE anni (dall’acquisto della casa e dalla contemporanea stipula dell’assicurazione) è successo un guaio: la caldaia si è staccata dal muro ed è caduta.
Fortunatamente è franata sulla lavatrice sottostante (fracassando il piano di lavoro) ma in questo modo non si sono “strappati” i tubi del gas e non c’è stato il rischio di perdite e/o di esplosioni.
Non si sono nemmeno strappati i tubi dell’acqua, evitando così qualsivoglia allagamento.
Insomma una situazione che nella disgrazia si è rivelata fortunata.
Ed un danno limitato a 300 euro pagati per rimettere a posto la caldaia.
Ingenuamente ho pensato: “beh, sono assicurato. I 300 euro me li rimborseranno, no?”
E invece no.
La colpa è mia perché dalla loro perizia risulta che “il cedimento degli attacchi della caldaia è stato evidentemente (!) determinato da una errata installazione della stessa.”
Eh sì, dopo nove anni dall’installazione della caldaia (tra l’altro avvenuta PRIMA che il perito dell’assicurazione visionasse la casa per dare l’autorizzazione alla copertura assicurativa) adesso la colpa è mia e l’assicurazione (ma qualcuno aveva dei dubbi?) se ne lava le mani.
Pagate, pagate le assicurazioni: sono soldi BUTTATI via, tanto quando succede qualcosa comunque tocca a voi pagare.
E se siete assicurati poi non vi resta che mangiarvi il fegato per la presa in giro successiva.
Paolo Federici

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...