San Babila: la Chiesa e il Teatro

fin dai tempi antichi c’è stata una profonda contraddizione fra Chiesa e Teatro.
Nel medioevo, in piena “inquisizione”, gli spettacoli teatrali erano proibiti durante il tempo della Quaresima.
Da questo nasce la profonda discrasia che gli artisti mostrano, ancora oggi, nei confronti del colore viola, in quanto quello è il colore quaresimale.
Pensare che la modernità portasse alla convivenza pacifica tra i due si sta, ancora una volta, dimostrando un’utopia.
Assistiamo, inerti, alla moderna sopraffazione di una Chiesa (quella di San Babila, a Milano) nei confronti di un Teatro (quello di San Babila, sempre a Milano).
La Chiesa, proprietaria del Teatro, ne ha deciso la chiusura.
E la politica italiana, che dovrebbe essere laica ma è sempre più impotente quando si tratta di decisioni Vaticane, assiste senza intervenire.
Ed i giudici (sui quali ancora in tanti fanno affidamento) dimostrano anch’essi il loro essere di parte.
Una sentenza pronunciata proprio un questi giorni ha dato ragione alla Chiesa (che vuole la chiusura del Teatro) rinunciando a tutelare i valori culturali e storici che uno dei più nobili teatri milanesi ha incarnato, finora.
Probabilmente il Teatro verrà trasformato, per volere della Chiesa, in una palestra dove lo spirito sarà succube rispetto ai valori “fisici”, ma la Chiesa potrà ricavarne quel maggior beneficio economico che il Teatro non le dava.
Alla fine è sempre quello il vero volano: il denaro.
E di fronte al Dio denaro, anche la Chiesa dimostra quanto lo adori.
Un’altra occasione sprecata, un altro taglio alla storia di Milano, un altro pezzo di noi che varca la porta dell’oblio.
Così è, se vi pare!
Paolo Federici

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Controcorrente e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...